Computer portatile: come sceglierlo

In un mondo sempre più frenetico e durante una vita sempre di corsa, la mobilità è un valore al quale non siamo risposti a rinunciare. Se poi dobbiamo considerare gli innumerevoli spostamenti ai quali siamo sottoposti quotidianamente per motivi di studio o di lavoro, la situazione si complica maggiormente, soprattutto quando dobbiamo scegliere i nostri strumenti di supporto. E lo strumento per eccellenza per lavorare in mobilità, assieme allo smartphone, è il computer portatile.

Di computer portatili ce ne sono un’infinità di modelli, marche e prezzi. Quindi su cosa basare la nostra scelta?

Per cosa utilizzi il computer portatile?

La prima domanda che dobbiamo porci è questa: che uso faremo del nostro computer portatile Anni? Questo primo discrimine ci eviterà di fare acquisti impulsivi per dispositivi con caratteristiche tecniche e funzionalità non adatte alle nostre esigenze.  

Se lo utilizziamo un po’ per tutto dovremmo ovviamente fare dei compromessi tra i vari ambiti della nostra vita. Se lo utilizziamo per fini ludici infatti potremmo aver bisogno di una buona scheda video che supporti servizi di streaming hd o motori grafici per il gaming on line. Se siamo dei programmatori potremmo aver bisogno di CPU performanti, molta ram e una buona memoria. Vi lasciamo quindi un brevissimo elenco delle caratteristiche da considerare (oltre marca e prezzo ovviamente):

  • Dimensioni dello schermo
  • Processore
  • RAM
  • Memoria interna
  • Scheda video
  • Connettività
  • Autonomia
  • Sistema operativo
  • Garanzia di vendita

Il metodo migliore per procedere è prendere questi elementi e confrontare le performance tra i prodotti che ci sembrano più interessanti e, senza farci prendere dalla fretta, scegliere il nostro computer portatile!